L’amore tra Bella e Edward è forever ma la saga finisce qui!

novembre 19, 2012 in News, Recensioni da Marco Spiga

Autrice: Alice Pintus

Edward Cullen (Robert Pattinson) e Bella Swan (Kristen Stewart) per sempre insieme: un amore eterno nel vero senso della parola, dal momento che non si tratta più di un unione tra un immortale e una mortale ma tra due “freddi”. È questo il destino che si è scelta la protagonista nell’ultimo episodio della saga Twilight “Breaking Dawn” parte seconda, nelle sale dal 14 novembre 2012 sempre diretto dal regista Bill Condon, che ha incassato già oltre 2,2 milioni di euro al box office.

La nuova Bella è super forte, veloce, dotata di un enorme autocontrollo e con il dono di difendersi dagli attacchi grazie a uno scudo che può anche proiettare per proteggere chi vuole. Ci si aspettava una ragazza più impaurita e non così sicura di sé, coraggiosa e  insensibile soprattutto nei confronti del padre.

In questo capitolo si pone fine al triangolo amoroso Edward–Bella-Jacob, dato che il licantropo (Taylor Lautner) ha avuto l’imprinting con la piccola Renesmee (Mackenzie Foy), la quale cresce a vista d’occhio e l’amore che provava per la madre ormai è solo un ricordo. I Volturi convinti che la bambina sia un immortale vogliono ucciderla e affrontare i Cullen, i quali radunano vampiri provenienti da tutto il mondo affinché possano testimoniare che Renesmee è per metà mortale e per metà umana.

Riusciranno a convincere Aro e il suo clan a non combattere?

L’azione è ridotta al minimo e anche se dobbiamo dire addio a questa saga possiamo consolarci col fatto che <<tutti vissero felici e contenti>>, come nelle favole.
Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported.